Leggi

pandemonio

In dizionario di Silvio DellʼAcqua

disordine, confusione, fracasso; litigio, discussione accesa (sin. finimondo, putiferio): “Carlo è indegno di quel trono” E ai Comuni è subito pandemonio Corriere della Sera, 31 ottobre 1987 (pag. 4) Attestato dal XVIII secolo, il termine era utilizzato in passato anche nel senso (figurato) di «riunione di gente che si assembra a scopo malvagio» (Pianigiani). Deriva infatti dal latino moderno Pandæmonium, …

Leggi

pasionaria

In dizionario di Silvio DellʼAcqua

donna particolarmente impegnata in una causa sociale o politica, per antomasia dallo pseudonimo “Pasionaria” con cui dal 1918 la rivoluzionaria spagnola “Dolores” Ibárruri Gómez (1895 — 1989) firmava i propri articoli per El minero vizcaíno, giornale dei minatori della provincia basca di Vizcaya. A “Dolores” (vero nome Isidora) Ibárruri Gómez è attribuito tra l’altro il celebre slogan ¡No pasarán! (Non passeranno!) innalzato durante la Guerra Civile Spagnola. Esule nell’Unione Sovietica dal …

Leggi

passo di piazza

In denominazioni urbanistiche generiche, dizionario di Silvio DellʼAcqua

in toponomastica, denominazione urbanistica generica che indica breve un passaggio tra due piazze. Unico caso di strada così denominata è “passo di piazza Antonio Fonda Saviano” a Trieste, che collega la famosa piazza Unità d’Italia con piazza Giuseppe Verdi. Foto: courtesy of prof. Bizzaro.

Leggi

pogo

In dizionario, inglese di Silvio DellʼAcqua

danza consistente nel saltare sul posto spintonandosi l’un l’altro, nata nella seconda metà degli anni settanta (attestato 1977) nell’ambiente punk rock e poi diffusasi anche all’heavy metal, hard rock ed infine, dai primi anni ’90, alla musica elettronica dei rave party (techno, hardcore e simili): È interessante notare che il punk si riconobbe in uno stile di ballo che non era …

Leggi

popolo bue

In dizionario di Silvio DellʼAcqua

(spregiativo) in origine massa remissiva, sottomessa; per associazione con il bue che si lascia aggiogare docilmente; più frequente con il significato di massa ottusa e facilmente manipolabile di individui privi di capacità critica, rozzi, ignoranti (ggente); parte dell’opinione pubblica conquistabile con metodi politici bassamente demagogici (come il pamen et circensens di Giovenale). Il miserabile ha compiuto un colpo di stato autoritario appellandosi al popolo bue!» da Il cimitero …

Leggi

promoveatur ut amoveatur

In dizionario, locuzioni latine di Silvio DellʼAcqua

latino, promuovere per rimuovere (lett. “sia promosso affinché sia rimosso”). Soprattutto nell’ambito della amministrazione pubblica (talvolta anche privata), espressione che si riferisce alla pratica di promuovere un funzionario ad un incarico di rango superiore (perlopiù meramente onorifico), al solo scopo di rimuoverlo dalla posizione che occupa. Vi si ricorre ad esempio per limitare i potenziali danni causati da una persona inetta, quando non …

Leggi

pullman

In dizionario, inglese di Silvio DellʼAcqua

(s. m.) autobus da turismo, ossia per il trasporto di persone a medio e lungo raggio con finiture e servizi di lusso; torpedone. Desueto: in forma aggettivale invariabile (es. “carrozza pullman”), anche carrozza ferroviaria adibita a letti o comunque dotata di servizi di lusso. Deriva per antonomasia dal nome del progettista ed industriale americano George Mortimer Pullman (1831 – 1897) che nel …

Leggi

punto di non ritorno

In dizionario di Silvio DellʼAcqua

in senso figurato: momento, punto oltre il quale non è più possibile tornare indietro, interrompere un’azione o un processo in corso; condizione raggiunta la quale il cambiamento diventa irreversibile. Casini: «Aiutiamo subito l’Africa o i suoi problemi si aggraveranno fino a un punto di non ritorno». Corriere della Sera, venerdì 24 maggio 2002 Deriva dall’espressione inglese point of no return di equivalente …