Leggi

L'insalata con le "chiappe"

In Cultura popolare, Gastronomia di Silvio Dell'Acqua

L’insalata cònt i ciapp in dialetto milanese o cui ciàp in quello pavese, è un tipico piatto povero lombardo per la stagione primaverile, in particolare del periodo di Pasqua: «questa è la nostra vera insalata pasquale», scrive nel 1840 il tipografo e letterato meneghino Francesco Cherubini. Il curioso nome, come è intuibile anche ad un forestiero (un giargiàna, come li chiamano a “Milàn“), significa proprio “insalata …

Leggi

Apple pie, la torta americana

In Cultura popolare, Gastronomia di Silvio Dell'Acqua

La “apple pie” o “american pie” è la tipica torta di mele americana, icona della cultura popolare statunitense quanto il baseball e l’hot-dog: tanto che, per dire che una cosa è davvero “americana”, si usa l’espressione «as american as an apple pie», quanto una torta di mele. Ma, come il baseball e l’hot-dog, viene dall’Europa: è inglese, risale ai tempi di Riccardo II e nel Nuovo Mondo ce l’hanno portata gli svedesi. Del resto in America, non c’erano neppure le mele.

Leggi

Cervello alla fiorentina

In Gastronomia di Silvio Dell'Acqua

Un piatto tipico della cucina toscana: il cervello alla fiorentina. Uno dei piatti preferiti di Hannibal Lecter, serial killer protagonista dei romanzi di Thomas Harris. La leggenda ne attribuisce l’origine agli ostrogoti che occuparono l’italia tra i V es il VI secolo, ma è molto più probabile che ad inventarlo siano stati invece i macellai toscani.

Leggi

Polenta di Civitanova

In Gastronomia di Silvio Dell'Acqua

La pulénda de Citanò (in dialetto maceratese) o pulénda co’ lu “O” (polenta con la “O”) è un piatto povero tipico della tradizione di Civitanova Marche, nella provincia di Macerata. Si tratta di una comune polenta “gialla”, cioè di farina di granoturco, cotta in un paiolo e, una volta pronta, versata sulla spianatóra, l’apposita asse di legno. Tradizionalmente si condisce con appena un …

Leggi

Polpo alla genovese

In Gastronomia di Silvio Dell'Acqua

Il polpo alla genovese è un piatto povero della tradizione ligure, che ben rappresenta il classico connubio tra prodotti del mare e dell’entroterra tipico della regione. È infatti basato su un classico accostamento: il polpo e le patate. Se il primo era però disponibile nel Mediterraneo, il tubero fu invece scoperto dagli spagnoli in America del sud nel 1539 e …

Leggi

Dalla "babka wielkanocna" al babbà napoletano, passando per Parigi

In Gastronomia di Silvio Dell'Acqua

La babka (o bobka, o babka wielkanocna ovvero “nonna pasquale” in polacco) è una torta lievitata spugnosa, originaria della Polonia ma diffusa anche in Russia ed in tutta l’Europa orientale, in particolare Polonia, Bulgaria, Macedonia, Albania e Romania dove -nella tradizione cristiana- è prodotta prevalentemente come dolce pasquale. Come molte preparazioni tradizionali, ne esistono molte varianti: semplice o con i candidi, con il cioccolato, lievitato o meno, con …

Leggi

Budini al sangue alla veneziana

In Gastronomia di Silvio Dell'Acqua

Sono budini dolci a base di sangue, ma insaccati nel budello di maiale come salsicce, e si mangiano cotti come i cotechini: una ricetta riportata come originaria di Venezia ne La novissima cucina economica (Roma, 1814) di Vincenzo Agnoletti, autore anche del Manuale del cuoco e del pasticcere di raffinato gusto moderno (1832-1834): Abbiate del sangue di maiale che sia liquido …