redneck

In dizionario, voci dall'inglese by Silvio DellʼAcqua

(collo rosso) termine originariamente dispregiativo con cui ci si riferisce ai cittadini americani di etnica caucasica che vivono (o provengono) dagli stati meridionali degli Stati Uniti ed appartengono alla fascia economica medio–bassa della società. Il termine redneck significa letteralmente “collo rosso” e deriva evidentemente dall’abbronzatura dovuta all’esposizione al sole durante i lavori agricoli; un’altra teoria ne fa risalire l’origine ad una protesta di minatori dei primi del novecento, quando gli scioperanti indossarono una bandana rossa al collo.

Secondo lo stereotipo diffuso tra i connazionali del nord (→yankee), i redneck sono contadini o minatori o chiunque ne condivida i modi spicci; sono irascibili, rozzi ed ignoranti, caratterizzati da un lessico bizzarro e scurrile. Sempre secondo lo stereotipo, i redneck mangiano pollo fritto e maiale, abbondano con l’uso di alcolici (in particolare grappa distillata illegalmente, il moonshine), sono propensi alla rissa e molto meno propensi all’igiene; avulsi alla modernità, bigotti e conservatori, vivono in case rurali isolate o fattorie. La figura del redneck è spesso associata alla musica country e bluegrass.

Secondo Jim Goad, l’autore del provocatorio libro Redneck Manifesto[1] del 1998, paradossalmente sarebbero stati proprio i cittadini del sud ad inventare e diffondere lo stereotipo del redneck nel XIX secolo per nascondere la pressione sociale: i cittadini benestanti inventarono una figura sgradevole associata alle fasce più povere, cui attribuire la situazione di bassa istruzione, povertà e condizioni sanitarie precarie che affliggeva gli stati meridionali prendendone così le distanze. Tale divario sociale divenne ancor più evidente dopo la →guerra civile. Pur persistendo il senso classista e denigratorio dello stereotipo, questo è stato rovesciato dagli stessi cittadini del sud che lo rivendicano invece come simbolo di un “orgoglio sudista”, che si esprime ad esempio nelle “Olimpiadi Redneck” tenute in Georgia dal 1996.

Simili allo stereotipo del redneck sono quelli degli hillbillies, gli abitanti dei monti Appalachi, e degli hicks, gli abitanti delle zone rurali del Midwest.

→Yankee vs. Dixie

  1. [1] Goad, Kim The Redneck Manifesto: How Hillbillies, Hicks, and White Trash Became America’s Scapegoats New York: Simon & Shuster, 1998.

Immagine: San Augustine, Texas, 1939, contadini in città al sabato pomeriggio. Foto di Lee, Russell (1903 — 1986)  — Library of Congress.