Leggi

Georgia Guidestones: istruzioni per l’apocalisse

In Architettura, Cultura popolare, Geografia insolita, Monumenti di Silvio DellʼAcqua

Nella Georgia (USA) c’è un enigmantico monumento, un dolmen moderno la cui costruzione risale agli anni ’80 ed è ben documentata, ma l’identità di chi l’abbia progettato, commissionato e finanziato resta avvolta nel mistero.
Una inquietante iscrizione recita «mantieni l’umanità sotto 500 milioni» e «guida saggiamente la riproduzione»: i cardini fondanti della teoria del complotto del cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale sono scolpiti nella roccia a caratteri cubitali: è davvero la dimostrazione dell’esistenza di un governo ombra mondiale, come ritengono i cospirazionisti?

Leggi

L’ultraviolenza di Pierino Porcospino

In Cultura, Dal mondo di Silvio DellʼAcqua

Una bambina in fiamme. Un bambino sanguinante, vittima di uno spaventoso “cappellaio matto” che gli taglia i pollici con un forbicione. Queste immagini scioccanti non sono grottesche drôlerie medievali ma illustrazioni tratte da un libro di filastrocche per bambini del 1845.

Leggi

La ferrovia a pallone

In Aviazione, Ferrovie, Monorotaie di Silvio DellʼAcqua

Usare un pallone aerostatico come locomotiva: sembra una fantasia clockpunk, tecnologia di un mondo ucronico nel quale la macchina a vapore non è mai stata inventata e la ferrovia si è evoluta senza di essa. Invece la Ballonbahn, sicuramente uno dei più insoliti sistemi ferroviari mai concepiti, fu ad un passo dal divenire realtà. Come coniugare due mezzi di trasporto tanto dissimili, come la ferrovia e l’aerostato?

Leggi

Il prodigio di Stoccolma del 1535

In Arte, Geografia insolita, Storia di Silvio DellʼAcqua

Stoccolma, aprile del 1535. Gli abitanti della città assistono sbigottiti ad uno spettacolo prodigioso: quella mattina non era stato il solito sole a sorgere, ma ben cinque, sei, forse otto soli scintillavano nel cielo, accompagnati da altrettanti aloni a forma di cerchio o arco. Nella cattedrale di Stoccolma c’è ancora un dipinto che raffigura il fenomeno: oggi il “dipinto dei soli” è una delle icone della città. Cos’era accaduto?

Leggi

1989: fuga dal Vaticano (in autostop)

In Dal mondo, Storia di Silvio DellʼAcqua

Schwalbach, Germania Ovest, una cittadina nel Saarland vicino al confine con la Francia. È il 1989 quando al comune arriva una richiesta di asilo politico da parte di tale Karol Wojtyla, polacco, professione pontefice, fuggito in autostop dalla “mafia vaticana”.