Leggi

Il tesoro giapponese (e altri affari americani)

In Storia di Luca Marini

Filippine, 1971. L’ex soldato Rogelio Roxas rinviene un tesoro incredibile: alcune casse piene di lingotti d’oro e una statua d’oro di Buddha pesante una tonnellata e piena di diamanti. Mentre lo scopritore viene arrestato e imprigionato dalle autorità, il misterioso tesoro scompare di nuovo, probabilmente per ordine del dittatore Marcos. Ma quello trovato da Roxas potrebbe essere solo una piccola parte di un tesoro molto più grande: il leggendario tesoro di Yamashita, risalente alla seconda guerra mondiale, la cui storia è un intrico di trame occulte che vanno dal progetto Manhattan alla Yakuza. E che forse, in parte, giace ancora sepolto da qualche parte.

Leggi

49th Parallel: quando il cinema di guerra anticipa la guerra

In Cinema, Storia di Luca Marini

C’è un famoso film di guerra, girato nei primi mesi della guerra, che anticipa alcuni sviluppi della guerra. Il film è “49th Parallel” e gli sviluppi in questione sono quelli attinenti alla battaglia del Golfo di San Lorenzo, in Canada, combattuta a più riprese nell’ambito della più vasta e complessa battaglia dell’Atlantico…

Leggi

Operazioni "Haddock" e "Catapult": la strana alleanza franco–britannica nel 1940

In Militaria, Storia di Luca Marini

Mers–el–Kebir rappresenta per la Francia, nei rapporti con l’Inghilterra, ciò che la dichiarazione di guerra annunciata da Mussolini dal balcone di palazzo Venezia rappresenta nei rapporti con l’Italia: una “pugnalata alla schiena”. Con la differenza che, se Francia ed Italia si guardavano da tempo con diffidenza ed inimicizia, Francia ed Inghilterra erano state, fino all’armistizio di Compiègne, formali alleate…

Leggi

Fuoco incrociato: la storia della "X–Troop" e dei "British Free Corps"

In Militaria, Storia di Luca Marini

Seconda guerra mondiale. In seno all’esercito britannico operava la “X-troop” composta quasi interamente da cittadini tedeschi e di altri Paesi dell’Asse. Dall’altra parte, nelle Waffen–SS naziste, operava il “Britisches Freikorps” un’unità composta interamente da soldati inglesi e del Commonwealth britannico. Una « una straordinaria coincidenza, come se ne verificano solo durante congiunture straordinarie».

Leggi

Non sparate! Siamo repubblicani!

In Errori militari, Ma veramente è successo?, Militaria di Alessio Lisi

Nel novembre del 1943, nel più assoluto riserbo, la corazzata USS “Iowa” salpò con a bordo il presidente americano Franklin D. Roosevelt per accompagnarlo alla Conferenza di Teheran. Tra le navi di scorta vi era anche la USS “William D. Porter”, il cui equipaggio rischiò di far saltare lo storico appuntamento a causa di una catena di errori degni di una commedia hollywoodiana.

Leggi

Pippo: il misterioso fantasma di Salò

In Aviazione, Folklore, Militaria, Storia di Silvio DellʼAcqua

«Passa, come un malaugurato uccello notturno, sulla città e sulla campagna, e i vetri tremano al suo rombo sinistro, e gli uomini chiusi nelle case o nelle fattorie lo seguono con il pensiero mentre si avvicina, vola sopra la casa, si allontana…» Durante la seconda guerra mondiale l’alta Italia, occupata dai nazisti, era funestata da un’oscura presenza, un fantasma dalle sembianze di un aeroplano. Il suo nome era “Pippo”.

Leggi

Zündapp Janus 750

In Automobili di Silvio DellʼAcqua

Il nome, “Janus”, richiamava la divinità italico-romana Ianus Bifrons (“Giano Bifronte”) raffigurata con due volti contrapposti perché scrutasse il futuro ed il passato. In effetti, anche la vettura aveva una insolita configurazione “bifronte”: la carrozzeria era quasi simmetrica longitudinalmente, tanto da rendere difficoltoso distinguere, a prima vista, la parte anteriore da quella posteriore.