Leggi

Fuoco incrociato: la storia della “X–Troop” e dei “British Free Corps”

In di Luca Marini

Seconda guerra mondiale. In seno all’esercito britannico operava la “X-troop” composta quasi interamente da cittadini tedeschi e di altri Paesi dell’Asse. Dall’altra parte, nelle Waffen–SS naziste, operava il “Britisches Freikorps” un’unità composta interamente da soldati inglesi e del Commonwealth britannico. Una « una straordinaria coincidenza, come se ne verificano solo durante congiunture straordinarie».

Leggi

Nonno Gelo, l’altro Babbo Natale

In di Silvio DellʼAcqua

Ha una lunga barba bianca e guance rosse, un lungo abito orlato di pelliccia, viene d’inverno e porta i regali ai bambini. Ma arriva qualche giorno dopo Babbo Natale e veste di blu o azzurro: è Nonno Gelo.

Leggi

Il mistero del Passo Djatlov

In di Alessio Lisi

“Urali – Inverno del 1959” poteva essere il titolo dell’album fotografico di dieci giovani intenti ad allenarsi per una spedizione artica, purtroppo andò diversamente: la macchina fotografica è stata abbandonata nella tenda che fu ritrovata squarciata per una fuga precipitosa. Su cosa li abbia spinti a fuggire dalla tenda in tutta fretta nel cuore della notte non si può far altro che fare ipotesi, ed è per questo che da anni la domanda rimane senza risposta: cosa è davvero successo sul Passo Djatlov nell’inverno del 1959?

Leggi

La favola dei Brooklyn Dodgers

In di Alessio Lisi

C’era una volta Brooklyn, quartiere operaio di New York. C’era una volta una squadra di baseball di quartiere soprannominata con disprezzo. C’era una volta uno stadio concepito come un teatro. C’erano una volta i “boys of summer”. C’era una volta il primo giocatore afroamericano della Major League. C’erano una volta i Brooklyn Dodgers e questa è la loro favola.

Leggi

Il disastro di Fukushima

In di Alessio Lisi

“Con il loro comportamento hanno di fatto tradito il diritto della nazione giapponese di sentirsi libera dai rischi nucleari. Noi concludiamo pertanto che il disastro sia chiaramente dovuto all’uomo.” Il rapporto della Commissione Kurokawa non può essere più diretto: il disastro di Fukushima non è avvenuto per colpa dello Tsunami ma solo dell’uomo. Laputa ripercorre i giorni che hanno tenuto il Giappone, e il mondo, con il fiato sospeso.

Leggi

La Galleria: breve storia del “salotto” di Milano

In di Alessio Lisi

La Galleria, definita il “salotto” di Milano, attrae ogni giorno migliaia di turisti delle più diverse nazionalità: tutti restano meravigliati dalla bellezza dell’opera, in molti si fermano a fare shopping tra i vari negozi, in tanti eseguono ancora il rito scaramantico su un mosaico. Eppure la Galleria ha una propria storia che parte da lontano, quando Milano era ancora dominio austriaco per poi concretizzarsi nell’Italia appena unificata. In questa storia si intrecciano la Milano risorgimentale, il re Vittorio Emanuele II, un architetto bolognese, una compagnia di costruzioni inglese, i “maestri di Brera” e migliaia di operai.