Leggi

jumbo

In dizionario, voci dall'inglese di Silvio DellʼAcqua

dall’inglese americano, di grandi dimensioni, detto di qualunque cosa presenti una taglia notevolmente superiore alla media (jumbo–size); attestato dal 1886 quando fu introdotto da una manifattura americana per indicare il formato di sigaro più grande. Divenne comune per indicare la taglia dei sigari di lunghezza compresa tra 9 e 11 pollici. Il termine fu probabilmente ispirato al nome del gigantesco elefante africano Jumbo, portato in …

Leggi

jumbo jet

In dizionario, mezzi di trasporto, voci dall'inglese di Silvio DellʼAcqua

(anche “jumbo–jet”) aereo commerciale di grandi dimensioni, con grande capacità di carico (in particolare il Boeing 747): composto dall’inglese jumbo, “molto grande” e jet, “aereo a reazione”. Il termine è stato utilizzato dalla stampa sin del 1964, quando la Boeing annunciò l’intenzione di costruire un velivolo grande il doppio del 707: nel 1969 fu presentato al pubblico il Boeing 747, il primo e …

Leggi

jumbotram

In dizionario, mezzi di trasporto, voci dall'inglese di Silvio DellʼAcqua

(spec. a Milano) vettura tranviaria articolata composto da tre o più casse intercomunicanti, quindi molto più lungo e con capacità maggiore di un tram tradizionale. Il termine nasce a Milano nel 1971 come soprannome per le vetture serie 4800 della ATM entrate in servizio nel 1971 (foto sopra), così chiamate per analogia con il →jumbo–jet Boeing 747, aereo a grande capacità di passeggeri. …

Leggi

luna park

In dizionario, voci dall'inglese di Silvio DellʼAcqua

(s.m. scritto anche lunapark) parco dei divertimenti, fiera; nome comune per parchi divertimenti all’aperto, sia stabili che itineranti, attrezzati con giostre (es. montagne russe, ruota panoramica, autoscontro, calcinculo e simili), attrazioni e chioschi. Strani incontri, quelli che si fanno al luna park; luogo di divertimento ma anche di mistero. Mantegazza, R. Una città per narrare, Roma: Meltemi, 2000.   Deriva da “Luna Park”, nome commerciale …

Leggi

malapropismo

In voci dall'inglese di Silvio DellʼAcqua

sostituzione involontaria di un vocabolo con un altro di significato differente, ma casualmente somigliante. Un esempio di malapropismo abbastanza diffuso è “difendere a spatatrac” anziché “a spada tratta“; dove spatatrac, variante di patatrac, è voce onomatopeica per qualcosa che cade rumorosamente (anche figurato) Il malaproprismo è tipico di un registro popolare e dovuto da scarsa conoscenza della lingua: quando la …

Leggi

nimby

In acronimi, dizionario, parole d'autore, voci dall'inglese di Silvio DellʼAcqua

(sost. e agg.) protesta da parte di membri di una comunità locale contro opere di interesse pubblico sul proprio territorio, ma che non si opporrebbero se la stessa opera fosse realizzata altrove; per estensione chi vi partecipa o ne sostiene la causa («I nimby sono dappertutto.» Repubblica, 2007). Come aggettivo indica la correlazione con tali proteste (es. «gruppo nimby»): La …

Leggi

pogo

In dizionario, voci dall'inglese di Silvio DellʼAcqua

danza consistente nel saltare sul posto spintonandosi l’un l’altro, nata nella seconda metà degli anni settanta (attestato 1977) nell’ambiente punk rock e poi diffusasi anche all’heavy metal, hard rock ed infine, dai primi anni ’90, alla musica elettronica dei rave party (techno, hardcore e simili): È interessante notare che il punk si riconobbe in uno stile di ballo che non era …

Leggi

pullman

In dizionario, eponimi, mezzi di trasporto, voci dall'inglese di Silvio DellʼAcqua

(s. m.) autobus da turismo, ossia per il trasporto di persone a medio e lungo raggio con finiture e servizi di lusso; torpedone. Desueto: in forma aggettivale invariabile (es. “carrozza pullman”), anche carrozza ferroviaria adibita a letti o comunque dotata di servizi di lusso. Deriva dal nome del progettista ed industriale americano George Mortimer Pullman (1831 – 1897) che nel …