View Post

Estate a Palanga (Lituania), 1975

In by Silvio DellʼAcqua

1975, alcune ragazze fanno il bagno nel Baltico a Palanga, in Lituania. Anche all’epoca dell’Unione Sovietica, Palanga era il maggior centro balneare del paese: per questo è soprannominata vasaros sostinė, ovvero “capitale estiva”. (URSS 75 Annuario dell’agenzia di stampa Novost Mosca: Novosti, 1975 – collezione personale)

View Post

Nave fabbrica nel porto di Klaipėda (Lituania), anni ’70

In by Silvio DellʼAcqua

1975: la “nave fabbrica” russa “БАЛТИЙСАЯ СЛАВА” (Baltijskaja Slava, ‘Gloria del Baltico’) nel porto di Klaipėda (Lituania), sul mar Baltico. Costruita nel 1966, è attrezzata per la lavorazione a bordo del pesce appena pescato. (URSS 75 Annuario dell’agenzia di stampa Novost Mosca: Novosti, 1975 – collezione personale)

View Post

Fabbrica di frigoriferi in Lituania, anni ’70

In by Silvio DellʼAcqua

1975: un’addetta al controllo della qualità in una fabbrica di frigoriferi nella Lituania sovietica. (URSS 75 Annuario dell’agenzia di stampa Novost Mosca: Novosti, 1975 – collezione personale)

View Post

Vilnius nel 1975

In by Silvio DellʼAcqua

Vilnius, capitale della Lituania, nel 1975 all’epoca dell’Unione Sovietica: la popolazione contava 433 000 abitanti.  “Gedimino prospektas” è il viale principale della città (prospektas → viale) intitolato al Granduca di Lituania, Gediminas (1275 – 1341). Il centro storico di Vilnius, che vanta numerosi edifici in stile Barocco, è Patrimonio dell’Umanità UNESCO. (foto: URSS 75 Annuario dell’agenzia di stampa Novost Mosca: Novosti, 1975 – © collezione personale) …