Chișinău (o Kisciniov), capitale della Moldavia, quando il paese era parte dell’Unione Sovietica. All’epoca la città contava 452 000 abitanti (fonte: agenzia Novost). In questa foto del 1975 si vede l’Arco di Trionfo (Arcul de Triumf), costruito nel 1840 su disegno dell’architetto I. Zauschevic per commemorare la vittoria dell’Impero Russo contro gli ottomani durante la guerra russo-turca del 1828-1829. Dietro di esso si vede la Cattedrale della Natività di Cristo (Catedrala Mitropolitană Nașterea Domnului), principale tempio cristiano-ortodosso del paese. All’epoca della foto non c’era la attuale torre campanaria, che fu costruita solo nel 1997 (v. foto sotto). Durante tutto il periodo sovietico, la cattedrale fu chiusa al culto e utilizzata come palazzetto per le esposizioni. Lo spazio antistante l’arco è la piazza centrale della città (Piața Marii Adunǎri Naționale ovvero “piazza della Grande Adunata Nazionale”), di fronte al palazzo del Governo, del quale le due donne nella foto stanno percorrendo il vialetto di accesso (Google Maps).

(foto: URSS 75 Annuario dell’agenzia di stampa Novost Mosca: Novosti, 1975 – © collezione personale di S. Dell’Acqua)

Chisinau-arc-bell-tower

L’arco di trionfo e la cattedrale nel 2009: si vede la torre campanaria realizzata nel 1997 (Commons).

This content is also avalaible in: Inglese

Condividi