Leggi

inciucio

In lessico politico di Silvio DellʼAcqua

nel linguaggio politico: accordo nascosto, intrigo maldestramente orchestrato, intrallazzo; anche pasticcio, accordo confuso, poco chiaro e che dà quindi adito a speculazioni. Nell’uso politico, il termine è attestato dall’autunno del 1990, quando si parlò di inciucio in riferimento al timore, da parte della base, di accordi occulti ai vertici tra correnti interne al PCI durante il processo politico che porterà, …

Leggi

larghe intese

In dizionario, lessico politico di Silvio DellʼAcqua

(o grandi intese) in politica, accordi tra partiti anche molto distanti politicamente, volti a raggiungere obbiettivi comuni di grande rilievo: A Bologna, da sempre rossa la DC respinge «larghe intese». La Stampa, 08/01/1978 nº6 pag. 11 L’espressione risale agli anni ’70 del XX secolo in relazione al cosiddetto “compromesso storico”, ossia la tendenza al riavvicinamento tra le opposte forze politiche della …

Leggi

pasionaria

In dizionario, lessico politico di Silvio DellʼAcqua

donna particolarmente impegnata in una causa sociale o politica, per antomasia dallo pseudonimo “Pasionaria” con cui dal 1918 la rivoluzionaria spagnola “Dolores” Ibárruri Gómez (1895 — 1989) firmava i propri articoli per El minero vizcaíno, giornale dei minatori della provincia basca di Vizcaya. A “Dolores” (vero nome Isidora) Ibárruri Gómez è attribuito tra l’altro il celebre slogan «¡No pasarán!» (Non passeranno!) innalzato durante la Guerra Civile Spagnola. Esule nell’Unione Sovietica dal …

Leggi

promoveatur ut amoveatur

In dizionario, lessico politico, locuzioni latine di Silvio DellʼAcqua

latino, promuovere per rimuovere (lett. “sia promosso affinché sia rimosso”). Soprattutto nell’ambito della amministrazione pubblica (talvolta anche privata), espressione che si riferisce alla pratica di promuovere un funzionario ad un incarico di rango superiore (perlopiù meramente onorifico), al solo scopo di rimuoverlo dalla posizione che occupa. Vi si ricorre ad esempio per limitare i potenziali danni causati da una persona inetta, quando non …

Leggi

ribaltone

In dizionario, lessico politico, lessico sportivo di Silvio DellʼAcqua

scossone improvviso tale da provocare un ribaltamento; in senso figurato nel lessico politico e giornalistico, l’improvviso e rapido mutamento di una situazione soprattutto politica o dei vertici di una azienda, un repentino cambio di governo; nel linguaggio giornalistico sportivo la riorganizzazione di una squadra o l’improvviso mutamento delle sorti di una partita. Il termine, formato da ribaltare (rovesciare, capovolgere) con …

Leggi

rimpasto di governo

In dizionario, lessico politico di Silvio DellʼAcqua

anche rimpasto ministeriale o semplicemente rimpasto: rimaneggiamento, mutamento della formazione di un governo attraverso la sostituzione o spostamento di uno o più ministri o sottosegretari, che avviene senza le dimissioni dell’intero gabinetto. Il rimpasto avviene quando il capo del governo, ossia il presidente del consiglio dei ministri o una carica equivalente (primo ministro, o cancelliere federale in Germania) chiedono ed ottengono …

Leggi

troika

In dizionario, lessico politico di Silvio DellʼAcqua

triumvirato, dal russo troika (тройка) che significa “terzina”, “tripletta”, “trio”: il termine troika indica in Russia il tradizionale tiro a tre cavalli, solitamente utilizzato per le slitte. È detta troika anche una danza popolare russa in cui un uomo balla con due donne (anziché in coppia). Il termine è entrato nel’uso politico durante la guerra fredda, in riferimento alla struttura governativa …

Leggi

voltagabbana

In dizionario, lessico politico di Silvio DellʼAcqua

soprattutto in politica, chi cambia con grande facilità la propria opinione o schieramento politico per tornaconto personale. Deriva dalla locuzione polirematica “voltare gabbana” (equivalente a “voltare casacca”), che significa appunto cambiare opinione radicalmente. Nell’uso corrente il termine voltagabbana è usato spregiativamente soprattutto in riferimento al parlamentare che cambia gruppo o partito per aderire a formazioni anche politicamente contrapposte rispetto a quella con …