carpe diem

In dizionario, locuzioni latine di Silvio Dell'Acqua

Foto: © Silvio Dell’Acqua (Fotolia)

cogli il giorno (spesso citata come “cogli l’attimo”), locuzione in latino con cui si invita a cogliere le occasioni e le opportunità, a godere di ciò che è il presente; forma abbreviata del verso «carpe diem quam minimum credula postero» tratta dalle Odi del poeta romano Orazio  (65 a.C. – 8 a.C.):

Dum loquimur fugerit invida
aetas carpe diem quam minimum credula postero
mentre parliamo, sarà già fuggito il tempo invidioso:
cogli il giorno confidando il meno possibile nel domani.

(Odi 1, 11, 8)

Carpe-Diem-sundial

Il motto “Carpe Diem” su una meridiana in rue d’Astanières a Capbreton, Francia (Commons).

La locuzione, spesso riportata sugli orologi solari o meridiane, è entrata nella cultura di massa soprattutto grazie al film L’attimo fuggente (Dead Poets Society, USA 1989) nel quale il professore John Keating (Robin Williams) tiene ai propri studenti un celebre discorso che si conclude così:

 Carpe — hear it? — Carpe, carpe diem, seize the day boys, make your lives extraordinary!
 Carpe — Sentito? — Carpe… Carpe diem… Cogliete l’attimo ragazzi, rendete straordinaria la vostra vita!



Nel 2005 l’American Film Institute inserì questa battuta al 95º posto della lista delle cento migliori citazioni cinematografiche di tutti i tempi (tratte da film statunitensi). Nell’adattamento italiano seize the day boys, “cogliete il giorno, ragazzi”, fu tradotto nel più efficace “cogliete l’attimo” che –sebbene impreciso– divenne il significato più comunemente attribuito alla locuzione.